LeadPage, il tool landing page: come funziona, quanto costa

Leadpages è un servizio che ti permette di generare squeeze e landing page efficaci con un semplice editor drag&drop, senza dover conoscere ne html ne altri linguaggi di programmazione.
All’interno del page builder puoi scegliere tra centinaia di
template mobile-responsive ed iniziare subito il tuo percorso di lead generation, qualunque sia la tua nicchia.

Uno dei punti di forza di LeadPage è quello di poter ordinare i template per percentuale di conversione: questo significa poter partire da subito con il piede giusto a collezionare lead, che poi potrai spendere nella tua strategia di mail marketing e remarketing.

 

Caratteristiche di LeadPages, il tool per Landing Page.

  • Generazione pagine drag&drop: non dovrai scrivere codice e le tue pagine saranno pronte velocemente;
  • Integrazione semplice con i software di mail marketing ed autoresponders
  • Plugin di integrazione WordPress: ti servirà soprattutto se vorrai puntare un annuncio AdWords al tuo dominio contenente una landing page;
  • Puoi pubblicare le pagine su infiniti domini
  • Mobile Responsive
  • A/B Test ed Analytics dettagliate per monitorare ed aumentare le conversioni
  • Compatibile con il double/optin
  • I template possono essere ordinati per percentuale di conversione

 

Inoltre puoi trovare una serie di funzionalità aggiuntive ottimizzate proprio per farti convertire gli utenti in clienti:

  • integrazione diretta dei pagamenti da PayPal e Stripe: basterà inserire il tuo account e potrai vendere i tuoi prodotti direttamente dalla landing page;
  • creazione di opt-in form per la raccolta lead in pochi click (servizio Leaddigits);
  • ottimizzazione delle pagine lato Seo;

 

Le integrazioni sono veramente tantissime, sia con i software di mail marketing che crm.
Andiamo a scoprire che tipo di Lead Generation è possibile creare con leadpage:

 

Come funziona LeadPage

Puoi scegliere di usare LeadPage sia come webservice (se non hai un sito su cui hostare le pagine) che come integrazione per WordPress.

  • Crea un account su LeadPages.net
  • Scegli un template e personalizza la tua pagina (ti consiglio di ordinarli per conversione) tramite la struttura drag&drop
  • Configura il sync con il tuo servizio di mail marketing
  • Dirigi il traffico seo o campagne ppc alla tua landing ed inizia a generare lead

Leadpage sarà quindi la seconda parte del tuo funnel di conversione: direzionando il traffico sulla sua pagina qui generata, spingerai il visitatore a lasciare la sua migliore mail, offrendogli del valore in cambio.
Questo è definito “percorso di lead nurturing”, ed è così fondamentale che lo andiamo subito ad approfondire.

Come creare un percorso di Lead Nurturing

In poche righe, ecco quello che devi fare per creare un percorso di lead generation e lead nurturing efficace integrando questo tool per landing page:

  • Crea una landing page con Leadpage partendo da un template ad alto roi;
  • Collega il tuo software di invio mailing list;
  • Crea un percorso di valore all’interno delle tue mail che possa portare il tuo utente a convertire;
  • Proponi un lead magnet di interesse per la tua nicchia che attragga i tuoi utenti
  • Dirigi il traffico dalle campagne ppc ottimizzando il target
  • Guarda crescere i tuoi lead! 🙂

 

Come Creare una Landing Page con Leadpage 

Le landing page sono pagine create con il solo scopo di convertire; l’utente, giunto qui da una campagna pay per click (o seo, nei casi più virtuosi) trova una call to action che lo spinge a compiere una determinata azione.

Headline, copy, cta, bottoni, form ed immagini spingono in un’unica direzione: l’acquisto di un servizio o prodotto.


Come creare una landing page con Leadpage? E’ molto facile: grazie all’editor drag&drop (trascina&rilascia) che senza conoscere codice, ti permette di integrare direttamente testi, immagini e form. Anche la connessione ai vari software di crm o mail marketing è immediata, ed allo stesso modo, se volessi pubblicare la pagina sul tuo sito, il plugin per WordPress ti semplifica parecchio la vita.

Quest’ultimo dettaglio ti sarà utile se vorrai fare delle campagne AdWords, impostando come destinazione un link che non “suoni male” agli occhi dell’utente. Con altri servizi, avresti dovuto accedere al pannello dell’hosting e avresti dovuto sostituire i dns, cosa non sempre alla portata di tutti.

Per quanto riguarda l’ottimizzazione delle conversioni ( cosa che se stai leggendo qui non può non essere il tuo pallino ) è integrato uno strumento avanzato di test a/b: crea più versioni della tua pagina (modificando testi, immagini, cta) direzionaci il traffico e tramite il tool analytics integrato scopri quale performa di più.

 

Quanto è importante? Obama, nella sua campagna 2007 grazie a questi test ha incrementato le donazioni di diversi milioni di dollari.

È necessario fare a/b testing, non credi?:)

Come creare una Squeeze Page con LeadPage

Si distingue dalla landing page per un dettaglio non di poco conto: lo scopo di una squeeze page  infatti è l’acquisizione di un contatto (dati, indirizzo mail, cellulare, ecc).
In queste pagine, solitamente, al centro di tutto c’è un form che, collegato ad un servizio di mail marketing, all’inserimento dell’utente farà partire un percorso virtuoso di lead nurturing (nutrimento del contatto con informazioni per lui di valore) che si concluderà con uno o più tentativi di conversione in vendita.

Valgono le stesse cose dette per le landing page: il motore di costruzione è lo stesso, così come quello per i test a/b.

Cosa puoi fare con questi contatti? Invio massivo a contatti targettizzati e remarketing su Facebook e Google Adwords.

 


Lead Magnet per aumentare le conversioni

Il Lead Magnet è un prodotto, uno sconto, una guida o un servizio che offri al tuo utente in cambio della sua mail. Maggiore sarà l’interesse dell’utente a ricevere questo prodotto, più velocemente crescerà la tua lista.

Gestire i Lead magnet con LeadPage è facile e veloce: una volta creato puoi collegarlo in pochi secondi alla tua pagina ed averlo subito pronto per i tuoi utenti.

 

Integrazioni di LeadPage

È un punto che sento particolarmente, perché giusto di recente ho dovuto fare a pugni con un servizio che non mi permetteva l’integrazione della pagina sul mio dominio, e non è cosa piacevole se devi puntarci un annuncio AdWords.

AdWords infatti ti obbliga a mostrare agli utenti (giustamente) il vero dominio su cui cadranno, quindi se fai una campagna per FabioBarisone.com ma la landing è ospitata su www.service.landing.ru/chittemmurt , l’utente potrebbe non apprezzarla particolarmente è ciò abbatterebbe il tuo ctr.

Leadpage ti mette a disposizione un plugin per WordPress per importarla in un minuto (aaaaaaah!) e renderla subito disponibile agli utenti, e credimi, questo è tutt’altro che banale.

 

Inoltre hai la possibilità di legarla ad un tab su Facebook o connetterla ai tanti crm e software di mail marketing per farla dialogare direttamente con loro e far partire automaticamente azioni di marketing sul singolo contatto.

Insomma… gli inglesi direbbero…awesome!:)

About fabiobarisone

Amo, vivo e respiro marketing. Uso creatività e marketing per rendere i tuoi progetti straordinari. Adoro viaggiare, conoscere persone nuove e crescere. Ti è piaciuto questo post? Se vuoi fare la differenza e migliorare ancora la qualità del blog, prendi in considerazione l'idea di regalarmi un libro ;-)

Entries by fabiobarisone