10 MIGLIOR MICROFONO reflex ed usb [2020] per fare video Youtube

Scegliere il miglior microfono reflex o usb per fare video youtube, (vale anche per  mirrorless!), inciderà parecchio sulla qualità dei tuoi contenuti. Infatti, i videomaker lo sanno, la parte più importante di un video… è l’audio!

Microfono lavallier da camicia, direzionale cardioide o un usb da studio: se vuoi fare video su YouTube i tuoi iscritti saranno disposti a seguire il tuo vlog anche se se la qualità video è più bassa, ma l’audio deve essere ottimale con un suono chiaro e pulito: altrimenti, non andranno oltre i primi secondi di riproduzione.

Andiamo a vedere quali sono i migliori in base alle tue esigenze, che siano realizzare un’ intervista, una ripresa in studio, un tutorial, un vlog di viaggio o un podcast!

Controlla ovviamente che la tua fotocamera abbia un ingresso audio microfonico: se non lo avesse, puoi dare un’occhiata a quelle che ritengo le migliori fotocamere per fare video oppure scegliere di registrare separatamente l’audio e sincronizzarlo in post produzione: in questo caso, ti servirà un registratore esterno.

 

Come funziona un microfono

Il microfono è quel trasduttore che trasforma la tua voce in impulsi elettrici.
Si può classificare in base alla direzionalità del suono. Si parte dai microfoni omnidirezionali che raccolgono l’audio ambientale andando mano a mano a stringere verso i microfoni direzionali, utilissimi per registrare la voce quando gli ambienti sono rumorosi e bisogna eliminare i rumori di fondo.
cardioide-supercadioide-ipercardioide-direzionale

Tipi di Microfono

I principali tipi di microfono in utilizzo ad oggi sono dinamico e condensatore.

Microfono dinamico

Il tipico “gelato”: robusto ma sensibile alle interferenze, ideale per il canto live e conferenze.  Il più famoso è sicuramente lo Shure SM-58 (è quello che usa anche il Papa!)

Microfono a condensatore

E’ quello stile radiofonico o studio di registrazione; normalmente utilizzano un’alimentazione phantom a 48v ma da qualche anno sono disponibili anche in versione usb con scheda audio integrata ed hanno una qualità eccellente.

 

 

 

Miglior Microfono Reflex / Mirrorless per Vloggare

 

Miglior microfono reflex: Rode VideoMicro

Il miglior microfono reflex in assoluto: Rode Video Micro

Vero e proprio must-have per ogni youtuber, il Rode Video Micro è un microfono piccolo, leggero e dalla qualità davvero eccellente.

Arriva fornito di deadcat (il pelosissimo “gatto morto” antivento che vedi nella foto) e da un supporto Rycote antivibrazione che elimina i rumori di possibili shock o colpi.

Si monta facilmente su qualunque reflex o mirrorless e si connette con cavetto jack da 3,5’ non pressofuso: lo potrai sostituire facilmente in caso di necessità.

 

(in arrivo) Registrazione audio microfono

 

Essendo un microfono direzionale l’audio è frontale e riduce in modo netto i rumori laterali.


Ha un vantaggio non indifferente rispetto ad altri modelli: è
autoalimentato, quindi non servono batterie e sarà sempre pronto all’uso.

Perfetto per i vlog di viaggio (in cui per quanto mi riguarda la comodità è tutto) ma anche per l’audio “in cameretta”.
A mio avviso,
è il miglior microfono reflex qualità/prezzo da avere fin da subito.

 

 

 

 

 

Il miglior microfono reflex super economico: Takstar SGC-598

Miglior microfono reflex economico: Takstar Sgc598

Se stai iniziando ora a fare video, vuoi spendere il meno possibile e sei disposto a qualche compromesso sulla comodità, il Takstar è in assoluto il microfono da reflex con il miglior rapporto qualità prezzo disponibile.

Design semplice, spartano ed un po’ anni 80, è uno shotgun a condensatore amplificato ed è alimentato a batterie AA da 1,5v che assicurano 100ore di accensione.
E’ dotato di una spugna antivento. Efficace, ma non quanto un deadcat.

La qualità è decisamente buona in rapporto al prezzo, ma lo preferirei per l’uso esclusivo in studio: durante un vlog di viaggio tra dimensione e batterie, oggettivamente non è comodo. 

È però un’ottima scelta on-budget se vuoi risparmiare il più possibile perché magari vuoi acquistare assieme anche un lavalier o un secondo microfono: in questo caso, il Takstar SGC-598 è il microfono reflex che fa per te!

 

 

Il miglior microfono reflex per l’eccellenza audio: Rode NTG-2Miglior microfono reflex eccellenza: Rode NTG2

Se non hai problemi di budget, ambisci all’eccellenza e ad acquistare “il microfono definitivo” la serie più recente di Rode, l’ NTG-2 ha un audio di qualità davvero superiore.
La voce è bassa e piena ed il rumore di fondo (self-noise) è zero assoluto. La dotazione di filtro passa alti, ghiera per il gain e doppia traccia di registrazione lascia intuire la natura professionale di questo microfono.
E’ uno shotgun super-cardioide direzionale ed è un modello incredibilmente versatile: oltre che avere il tipico jack 3,5” per connetterlo alla fotocamera ha anche una porta usb che permette di collegarlo direttamente al pc/mac come i microfoni da studio di cui leggerai tra qualche riga. Attenzione: sul fianco del microfono è anche presente un ingresso cuffia per monitoraggio dell’audio a latenza zero, il che lo rende in assoluto il microfono più versatile in commercio.

In pratica, un microfono da fotocamera, un microfono da studio direzionale e un microfono compatibile con lo smartphone tutto in una soluzione di qualità audio eccellente.

Se sei alla ricerca del miglior microfono reflex in assoluto, quello che vuoi è il Rode NTG-2.

 

MIGLIOR MICROFONO USB per fare video e Podcast 


Il miglior microfono USB da Studio, Podcast e Voiceover: recensione Samson G-TrackMiglior microfono Usb per fare video e Podcast: Samson G-Track

Se la tua necessità è una voce più profonda e quasi radiofonica, per registrare i voiceover dei tuoi video o un podcast, un microfono USB a condensatore è la scelta perfetta ed il Samson G-Track è un gran bel microfono.

È dotato di una scheda audio integrata che ti permette di collegarlo al pc o al mac ed averlo subito pronto per registrare on-the-go offrendo un contemporanea un monitoraggio in cuffia a zero latenza.

(in arrivo) Test Audio registrato G Track

 

Chiarezza e profondità della voce sono eccezionali e non fanno rimpiangere le più complicate soluzioni separate xlr mixer-scheda audio-microfono.

Ed infatti, lui è stata la mia scelta personale tra gli USB lo ritengo ad oggi il microfono migliore!

Per registrare puoi usare software come Adobe Audition o se preferisci un software gratuito Audacity e sincronizzare l’audio in post dopo averlo elaborato.
Se invece vuoi una soluzione smart per integrare l’audio in un video, puoi acquisirlo direttamente da Final Cut o Adobe Premiere e ritrovarlo direttamente in timeline.

Da poco tempo è anche disponibile la versione pro.

 

 

 

Filtro Antipop per microfono usb

 

Filtro Antipop

Ti consente di eliminare il “popping“ ovvero quel suoni provocati dall’impatto dell’aria sulla capsula del microfono. Si verifica tipicamente quando pronunci lettere esplosive come la “p” o la “b”; è composto da una struttura che si fissa all’asta o alla base del microfono e tiene in tensione una retina di nylon.

Ne è fortemente consigliato l’acquisto data sia la sensibilità dei microfoni cardioide che il costo esiguo.

 

 

 

 

Shockmount per microfono usb

Shockmount Ragno

Il ragno è uno stabilizzatore antivibrazione per il tuo microfono. È sicuramente utile, ma a mio avviso non necessario in questo tipo di utilizzo. Quindi, se vuoi risparmiare qualcosa, potresti farlo qui.

Di contro, aggiunge un look molto professionale quindi se decidi di riprendere il microfono potrebbe farti piacere averlo! 

Questo è lo shockmount specifico per il G-Track.

 

Eventuale accessorio che puoi pensare di aggiungere è la spugna.

 

 

Miglior microfono Usb per fare video: Blue Yeti

 

 

Una validissima alternativa: Blue Yeti Usb Studio

Un’alternativa molto celebre tra gli youtuber é il Blue Yeti.

Così come il Samson G-Track è realizzato in alluminio e materiali di ottima qualità, ha una registrazione audio eccellente, è privo di fruscii o rumori di fondo, la voce cristallina e la latenza bassissima. 

É un microfono che fa spesso capolino nei video di parecchi youtuber e su Amazon ha più di 5.000 recensioni positive (wow!). Quindi, vai sul sicuro.

Ottimo per registrare asmr, tutorial, podcast, streaming o gaming.

Tra i vari microfoni usb è sicuramente tra i migliori.

 

Se vuoi trovi qui la versione in kit bundle con shockmount ed asta e qui il solo shockmount economico.

 

 

 

 

 

 

Miglior microfono Usb per fare video economico: Samson Meteor

Un microfono usb da studio e podcast economico e design: Samson Meteor

 

Se ami un design retrò e vuoi risparmiare un po’ sull’acquisto del microfono da studio usb, con poco più di 70€ ci ha pensato Samson con il Samson Meteor: la qualità è buona, i materiali magari sono un po’ meno nobili, ma si tratta sempre di un bel condensatore cardioide con un diaframma di 25mm, quindi superiore a gran parte degli altri microfoni con cui avrai a che fare.

Ottiene il suo massimo tra i 10 ed i 20 centimetri di distanza ed il suono è caldo e nitido.

Al prezzo a cui viene offerto, non esiste assolutamente niente di meglio come rapporto qualità/prezzo.

 

 

 

 

 

 

Miglior microfono lavalier per fare video interviste

Una cosa che sa ogni videomaker è che avere sempre appresso un lavalier può salvare una giornata di riprese. Ti faccio un esempio: se decidi di registrare un video con una lente con una focale un po’ più lunga, il microfono montato sulla tua reflex potrebbe essere troppo distante per raccogliere l’audio in maniera soddisfacente.

Con un lavalier risolvi il problema: il cavo è lungo diversi metri e la capsula microfonica è sempre molto vicina alla tua bocca, quindi otterrai sempre buoni risultati.

Ne esistono con caratteristiche diverse. Ecco i migliori!

 

Boya BY-M1 il miglior lavalier per reflex, mirrorless e smartphone

Miglior microfono lavalier per fare video e interviste: Boya M1Tra i tanti lavalier per reflex che ho provato, il Boya è quello che mi ha dato maggiori soddisfazioni.

Ottimo audio, 3metri di cavo, utilizzabile su reflex e mirrorless ma anche il miglior microfono con cui fare video con lo smartphone, che sia un iPhone o un Android. 

E’ infatti dotato di un interruttore che accende o spegne la preamplificazione a seconda dell’uso.
Questo significa anche che se vuoi potrai usare il tuo cellulare come registratore esterno, andando poi a sincronizzare l’audio in post produzione.

(in arrivo) Test audio microfono Boya

 

Il prezzo estremamente contenuto, qualità dei materiali e resa ne fanno di fatto un best-buy da comprare ad occhi chiusi.

 

 

BOYA-BY-M1DM, il miglior lavalier diventa doppio

Lo stesso microfono è disponibile in versione doppia, lo strumento ideale per fare delle interviste: avrai la registMiglior microfono lavalier doppio per fare video e interviste: Boya M1DMrazione su un unico cavo e flusso audio il che significa un modo smart di lavorare.
Potrai infatti collegare in un colpo solo due fonti audio in camera, al registratore o al tuo smartphone.

E’ utilizzabile anche come microfono singolo, ma non è possibile spegnere uno dei singoli elementi: dovrai usare un po’ di inventiva, ma è fattibilissimo. 🙂

Per questo lo reputo il miglior microfono lavalier per le interviste.

 

 

 

 

 

Conclusioni.

Se sei arrivato a leggere fino a qui, ormai avrai un’idea un po’ più chiara di quali siano i vari tipi di microfoni e di quale possa fare di più per te.
Ma sai qual’è un’altra cosa che conta davvero molto nei video? L’illuminazione. Trovi un post dedicato alle migliori luci qui!

music-unlimited