9 MIGLIORI KIT LUCI PER FARE VIDEO YOUTUBE [2020]:softbox, ringlight o pannelli led

Dopo aver scelto la migliore fotocamera per fare video, dotarsi di un kit illuminazione luci professionali (anche economiche), è il passo successivo.

Nel videomaking come in fotografia infatti è la luce ad essere l’elemento più importante nel determinare qualità della ripresa, tridimensionalità del soggetto, colore dell’incarnato.

Softbox, ringlight, ombrelli o pannelli led:scopriamo assieme il setup luci più adatto per il tuo scopo, che questo sia fare video su Youtube, fotografie da studio, un’intervista in streaming, un video su Tik tok o diventare videomaker!

Vai direttamente alla lista dei kit luce.

 

 

Come illuminare un video:consigli, schema luci, setup e backlight

Scegliere le migliori luci per fare video è necessario ma lo è anche disporre correttamente lo schema luci e capire concetti come quello di backlight. Va bene, partiamo semplici! 🙂
Lo schema luci è la corretta disposizione dei tuoi illuminatori sul set e segue regole non diverse da quelle della fotografia.
Gli obiettivi principali sono quelli di cancellare le ombre dove infastidirebbero la visione e utilizzarle invece in altri contesti per creare tridimensionalità del soggetto.
Per farlo, è bene scegliere luci morbide, ovvero luci che siano state diffuse e rese meno dirette rispetto al fronte del soggetto. Questo è il compito dei softbox ed il motivo per cui sono spesso di grande dimensione e coperti da un telo che essenzialmente rende la luce meno diretta, ammorbidendola.

 

Quella che vedi qui è la differenza tra una luce dura ed una morbida.

Un buon modo di diffondere le tue luci e renderle meno dure è quella di puntare i tuoi illuminatori verso il soffitto o un muro (bianco) invece che contro il tuo soggetto:far rimbalzare la luce in questo modo ne cambia nettamente la qualità e migliora in modo sensibile le tue riprese video.

Riguardo la tridimensionalità del soggetto rispetto allo sfondo invece può essere migliorata tramite l’utilizzo di una backlight, ovvero una luce posta fuori campo visivo alle spalle del soggetto, per risaltarne i contorni.

 

 

Migliore schema Luci per fare video Youtube

Quello che vedi nell’immagine a seguito è lo schema di illuminazione da youtuber, semplice ed efficace ed è realizzato proprio come suggerito da Youtube.

E’ composto da tre elementi:la keylight, che è la luce principale che illumina il soggetto; la fill light che è una luce di riempimento (per evitare che si formino ombre sul viso per azione della precedente keylight) e una backlight che stacca il soggetto dallo sfondo.

 

L’effetto che ottieni con questo schema luci è questo (lui è Kevin, youtuber americano che apprezzo molto).

esempo-illuminazione-backlight

 

Kit Luci per fare video Youtube in Studio

Se il tuo scopo è realizzare video in studio o in camera in cui fare storytelling e raccontare alla fotocamera la tua giornata, spiegare un tutorial, fare un unboxing o una recensione hai diverse possibilità per ottenere un’ottima illuminazione, le discriminanti sono relative ad ingombri e costi.

Le soluzioni principali sono tre:softbox, ringlight, ombrelli.

 

Kit di Softbox

I softbox sono la soluzione con la luce più morbida e diffusa. Tradotto, significa illuminare il tuo set con luce di alta qualità:le ombre sono poco calcate, la resa della pelle del viso ottimale, la quantità di luce è spesso modulabile e dimmerabile.

Considera che per diffondere la luce in modo uniforme le dimensioni dei diffusori sono un po’ più importanti rispetto ad altre soluzioni ma se hai lo spazio in cui poterli collocare questa è la soluzione migliore per illuminare i tuoi video

Ricorda che un buon kit luci può fare la differenza più che passare da una fotocamera ad un’altra, quindi fai tutto il possibile per ottenere la miglior qualità possibile. un

Sono sempre formati da stativi smontabili ed allungabili, una campana con pannello riflettente, lampadine a basso consumo con una temperatura colore attorno ai 5500 gradi Kelvin, la tonalità della luce perfetta per le riprese video.

 

Il miglior kit softbox luci professionali per fare video:Andoer Softbox Kit

Se vuoi partire nel migliore dei modi, in questo kit hai tutto quello che può servire per cominciare a fare video. Tre punti luce, lampadine della corretta temperatura colore e tre fondali (con stativo!) che ti permetteranno da subito di iniziare a sperimentare dalla ripresa più semplice al green screen!

Se vuoi partire professionalmente, questa è la scelta giusta!

 

 

 

 

Il miglior kit softbox luci per fare video economiche:


Kit Illuminazione super economico formato in questo caso da due softbox.
Il singolo softbox accoglie 4 lampadine ad alta luminosità, rendendo la quantità di luce emessa notevole nonostante il prezzo davvero alla portata di tutti.
Tessuto in
nylon di alta qualità, rivestito in argento e raso nero.

La temperatura colore della luce è 5500K per un totale di 450w di potenza e c’è anche la borsa per il trasporto.

 

Il miglior kit Pannelli Led:una splendida alternativa

Se hai poco spazio o devi girare i video in casa o in camera, i pannelli led sono un’ottima alternativa al softbox!
La luce dei led infatti, come dicevamo prima, nasce già più morbida, rendendo meno necessario l’uso di un diffusore. E, facendo a meno del diffusore, si risparmia un sacco di spazio!
Inoltre i led consumano meno, emettono meno calore e sono più resistenti e duraturi rispetto alle lampade a basso consumo.
Un’altro grande vantaggio è che ne esistono modelli a batteria che puoi usare all’esterno o quando vuoi eliminare i cavi. Puoi usarli a piena potenza anche a batteria!

kit-illuminazione-led-videoNeewer Diffusori 480 LED Bicolore Dimmerabile

Un totale di 240+240 led significa una quantità di luce che ti stupirà!
Neewer è un brand che da qualche anno sta sfornando prodotti notevoli a dei prezzi equilibrati. Non è da meno questo kit che offre una luce dimmerabile e che funziona anche a batteria, togliendoti la…menata dei cavi! 🙂

 

 

 

 

La migliore ringlight per fare video su Youtube

La ringlight è probabilmente la soluzione più pratica per iniziare a fare video.

In uno spazio super ridotto hai a disposizione una luce frontale a led (led che per propria natura emettono una luce morbida) e lo stesso stativo che regge l’anello led è strutturato per sorreggere anche la fotocamera.

Non avrai quindi bisogno di un cavalletto a parte per la tua mirrorless o reflex e se lo spazio a disposizione è poco questo sarà un enorme vantaggio.

Caratteristica di questo tipo di illuminazione è l’effetto che si crea negli occhi del soggetto:una specie di “angel eyes” ormai diventato tipico di molti youtubers.

 

ringlight-video-influencer

La migliore Ringlight con 55W di Led!

Ne esistono un sacco di versioni, ma questa è una delle più luminose ed ha una caratteristica che non trovi su quasi nessuna delle altre:il colore della luce è dimmerabile.

Su tanti altri modelli per cambiare la temperatura della luce devi applicare una plastica arancione a clip, il che non ti permette di graduare la colorazione.

In questo modello della Neewer invece, sono i led stessi a cambiare luce. Credimi se ti dico che questo è un vantaggio notevole!

 

 

Luci per fare video vlog di viaggio

Pannelli led a batteria

Se vuoi fare un vlog in viaggio, ti troverai probabilmente in situazioni in cui la luce potrebbe scarseggiare o essere delle tonalità sbagliate. In questo caso i pannelli led a batteria sono la svolta:sono piccoli, leggeri e fanno una luce incredibile:la prima volta che ne accenderai uno resterai a bocca aperta!:)

Ne esistono di diversi tipi con più o meno led interni, dimmerabili e con diverse temperature colore applicabili. 

Sono una soluzione perfetta anche per utilizzarli in studio come back-light e creare profondità e stacco del soggetto dallo sfondo.

Insomma sono super versatili e personalmente ne sono entusiasta.
Io ho acquistato da più di un anno quello che trovi qui, che per una serie di motivi reputo il migliore sia in senso assoluto che in rapporto qualità prezzo.

 

pannello-led-foto-video-portatilePannello Led Portatile per Video e Foto di Andoer

Porto con me questo pannello da un annetto e mi ha svoltato un sacco di situazioni.
Premesso che lo uso anche al di fuori del contesto foto e video data comodità e leggerezza, per riprendere e fotografare è perfetto.

La luce è dimmerabile, con il colore luce modulabile da 3200 a 6000 kelvin.

Come tutti i pannelli di questo tipo, viene sempre venduto SENZA BATTERIE:a seguito di segnalo il battery pack giusto più economico e performante disponibile online!

 

 

batterie-pannello-led-portatileBattery Pack per Pannelli Led Neewer da 2600mah

Super economico, con due batterie da 2600mah che consentono ore di accensione del pannello Andoer di cui ti parlavo prima.
Difficilmente mi sono trovato a dover sostituire la batteria in mobilità.

Trovi questo battery pack qui

Ovviamente il discorso cambia se vuoi utilizzarlo in studio, situazione in cui le luci possono restare accese per parecchio.
In questo caso, ti suggerisco la versione che trovi a seguito con batterie da ben 6600 mah.

 

battery-pack-potente-6600-mah

Battery Pack per Pannelli Led Neewer da 6600mah

Nel caso tu decida di usare i pannelli led da studio che ti ho mostrato un po’ più su o utilizzare il pannello portatile Andoer per diverse ore, questi battery pack sono praticamente infiniti!

Trovi questo battery pack 6600 qui

I led sono noti per la loro efficenza e con batterie così performanti puoi stare tranquillo, il tuo set video sarà sempre ben illuminato.

 

 

Conclusioni

Se sei arrivato a leggere fino a qui hai tutte le informazioni che ti servono per iniziare a riprendere i tuoi video per Youtube, Tik Tok, Instagram story o per le altre piattaforme.

Fai buon uso di queste informazioni e se ancora la stai cercando puoi scoprire qui la migliore fotocamera per fare videomentre se vuoi approfondire gli aspetti legati all’audio, dai un’occhiata ai microfoni da reflex e studio!